Infortuni

L’assicurazione Infortuni tutela il singolo individuo o la sua famiglia dalle conseguenze di eventi dannosi che potrebbero più o meno gravemente intaccarne il patrimonio e modificarne il tenore di vita. Non è sempre facile dover fronteggiare spese mediche improvvise, trovarsi con uno stipendio in meno in famiglia, oppure lavorando in proprio, essere impossibilitati per un periodo più o meno lungo nello svolgimento della propria professione.

Per infortunio si intende un evento dovuto a causa fortuita, esterna e violenta che produce lesioni fisiche obiettivamente constatabili. Ovviamente la malattia non è contemplata in questa forma di assicurazione, per la quale esistono altre tipologie di contratti. Tuttavia vengono considerati l’asfissia, l’avvelenamento, i colpi di sole, l’annegamento, l’assideramento e così via, a discrezione delle diverse imprese assicuratrici.

Un’assicurazione Infortuni non comprende gli eventi dannosi occorsi durante la pratica sportiva a livello professionale, gli sport pericolosi, nonchè gli infortuni causati dall’abuso di alcool, sostanze stupefacenti e psicofarmaci.

Il premio viene determinato oltre che dalla combinazione altamente personalizzabile di garanzie scelte, dall’attività professionale dell’assicurato. Le attività professionali sono raggruppate dalle Compagnie Assicurative in scaglioni, dividendo in questo modo le professioni con un grado di pericolosità maggiore da quelle in cui il verificarsi del fatto dannoso risulta meno probabile.

La polizza Infortuni permette di scegliere la copertura assicurativa che maggiormente ci riguarda. E’ infatti possibile assicurare soltanto gli infortuni in ambito professionale, soltanto quelli in ambito extraprofessionale oppure entrambi, garantendoci in questo modo una copertura 24 ore su 24. La scelta delle garanzie ed i capitali assicurati per ciascuna di esse sono a nostra discrezione, secondo le nostre esigenze.

GARANZIE:

MORTE:

La Compagnia corrisponde la somma assicurata ai beneficiari designati. In mancanza di designazione, agli eredi legittimi in parti uguali.

INVALIDITA’ PERMANENTE:

La Compagnia corrisponde un indennizzo calcolato sulla somma assicurata in proporzione alla percentuale di invalidità accertata. Per la determinazione della percentuale di invalidità vengono utilizzate le tabelle INAIL oppure le tabelle interne alla Compagnia.

Ipotizziamo di avere assicurato l’invalidità permanente per un capitale di 100.000 Euro e a seguito di infortunio ci viene riconosciuta una invalidità del 50%, riceveremo un indennizzo pari a 50.000 Euro.

RIMBORSO SPESE DI CURA:

La Compagnia rimborsa le spese di cura sostenute a seguito di infortunio entro il limite stabilito in polizza.

INDENNITA’ GIORNALIERA PER RICOVERO:

la Compagnia corrisponde la somma giornaliera assicurata per ogni giorno di ricovero in un istituto di cura.

INDENNITA’ GIORNALIERA GESSATURA:

In caso di applicazione di gessatura la Compagnia corrisponde l’indennità convenuta per il periodo dell’immobilizzazione.

INABILITA’ TEMPORANEA:

Se l’infortunio comporta Inabilità temporanea, la Compagnia corrisponde un’indennità stabilita in polizza integralmente per i giorni in cui l’assicurato si è trovato nella totale incapacità di svolgere le sue occupazioni oppure al 50% per i giorni in cui l’assicurato ha potuto solo in parte svolgere le sue occupazioni.

Per quanto riguarda le garanzie Invalidità Permanente e Inabilità temporanea è da tenere presente la possibilità di franchigia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *